My History

“Una vita creativa ed allora faccio fatica a distinguere ciò che Alberta “è” da ciò che Alberta “sa fare”. Perché di una cosa sola non necessariamente se ne devono far due e perché è impossibile fare geometria della creatività quando la creatività è anche efficacia e concretezza di pensieri e comportamenti. La creatività è certo una capacità innata ma ciò non esclude che vada coltivata e fatta crescere sfruttando le possibilità date dall’ambiente con il quale si interagisce.


Alberta nasce nel 1970 a Senigallia, una cittadina di provincia che non è poi così lontana dal resto del mondo, l’acid rock lascia la strada alla disco e al punk rock, ed è poco più di una bambina quando chiude la porta di “una stanza tutta per sé”  e fa girare i nastri di Angela, la sorella maggiore, per mettersi davanti allo specchio e danzare. Danzare è inizialmente l’espressione del bisogno di comunicare attraverso i movimenti del corpo le proprie emozioni ed i propri sentimenti ma un attimo dopo è già tensione, aspirazione. Cosa voglio fare da grande.  L’interrogativo manca, la danza è già una certezza. Frequenta le piccole scuole di ballo vicino casa e si diploma all’Istituto Magistrale.

Gli anni degli studi superiori sono gli anni di quelle trasmissioni televisive oggi di culto, quelle trasmissioni d’intrattenimento che consacrano i personaggi tra i più famosi della storia della tv nazionale, sono le trasmissioni popolari del sabato sera, le trasmissioni con un grande corpo di ballo protagonista e con le loro soubrette, dell’effervescenza di Heather Parisi e delle sigle del varietà che schizzano nelle top delle hit parade. Sono gli anni nei quali la tv nutre un’intera generazione del sogno dello spettacolo come “professione”. E così Alberta  lascia la sua città per conseguire il Diploma Italiano di Danzatrice Professionista presso la Renato Greco Dance Studio di Roma.

La formazione è completa, si promuove e si pratica la cultura della danza classica, moderna, contemporanea e funky, ma i corsi prevedono anche l’esercizio e la specializzazione in tutte le altre arti dello spettacolo come  il canto e la recitazione, successivamente perfezionata presso l’Accademia creata a Roma da Gigi Proietti. Nel 1992 la sceglie Gino Landi, grande regista e coreografo teatrale e televisivo, nazionale ed internazionale, un sodalizio professionale  importante che la porta prima in RAI e poi a MEDIASET nei programmi televisivi e cinematografici più importanti di quegli anni. 

9-blackwhite
dance

Nel 1994, in piena corsa professionale, decide di trasferirsi negli Stati Uniti che sono il principale centro di sperimentazione e ricerca della danza . Lo studio della danza in America, in particolare presso la Debby Reynold’s School dove le viene regalata immediatamente una borsa di studio, rafforza l’esigenza di un linguaggio del corpo più flessibile, vario e multiforme ed il riferimento alla danza, così come viene pensata e realizzata in Italia, si arricchisce di quello di altre discipline sportive. Una maggiore libertà di movimento ed una considerazione della danza sì come espressione artistica del corpo ma anche come attività sportiva. Negli Stati Uniti l’attività sportiva ha un ruolo fondamentale nella cultura nazionale e  la diffusione della pratica del movimento fisico ha sviluppato nuove professionalità come il personal coaching. Un buon ballerino è un buon atleta ed un buon atleta può essere un buon preparatore se sostenuto da una preparazione adeguata. Alberta approfondisce così strategie e tecniche  legate alla formazione fisica e mentale di artisti e sportivi per migliorarne le performance, studia psicologia, psicosomatica, anatomia, osteopatia e postura. Il personal coaching altro non è che la naturale evoluzione della consapevolezza che Alberta ha del suo corpo e delle sue risorse interiori. 

Tornata in Italia, le sue competenze si arricchiscono di collaborazioni prestigiose, Nanni Moretti per il cinema e Luca Tommasini per produzioni televisive, concerti live, eventi moda e spot pubblicitari. Dopo solo 5 anni, prima come ballerina e poi come assistente coreografa, comincia ad essere richiesta come art director, coreografa e personal coach per artisti di fama.

alberta allegrezza dancer
alberta allegrezza dancer

Ciò che la muove è il concetto di “equilibrio” tra corpo e mente, un’esperienza che vive “personalmente” e “realmente”: alcuni hanno la capacità innata di controllare il proprio corpo attraverso la mente ed altri non riescono neppure ad immaginare di poterlo fare. 

La mente esercita una potente influenza nel controllare le emozioni, nell’alleviare il dolore e nel favorire la guarigione. Ed è anche vero il contrario: la mente condiziona a tal punto le nostre possibilità da stabilire dei limiti che invece saremmo in grado di superare. La tradizione occidentale non è stata in grado di pensare una filosofia unitaria corpo- mente, il corpo viene pensato in termini di efficienza ma non come tempio dell’anima. Ed è la ricerca di quell’equilibrio che spinge Alberta ad approfondire lo studio delle tematiche del corpo nella tradizione orientale nel tentativo di restituirgli un valore psicologico.

Il corpo fisico diventa “corpo vivente”


L’antico pensiero cinese della dinamica degli opposti – Yin e Yang – la tradizione indiana dei Veda – materia e movimento non sono pensabili separatamente – l’Ayurveda – corpo e mente si rinnovano continuamente e reciprocamente – si combinano con le pratiche di altre discipline. Alberta si diploma in Pilates Mat, Functional Training, kettlebell, si trasferisce in India e si certifica in Ashtanga Yinyasa, Flow Yoga e Prana Yama Technique. Un buon personal coach deve saper impostare il lavoro in modo funzionale al concetto di equilibrio corpo-mente ed è per questa ragione che Alberta integra le attività di fitness con le tecniche più efficaci derivate dalle discipline orientali.

Trovato questo equilibrio, l’energia che ne viene consente di visualizzare obiettivi senza il limite di non poterli raggiungere. Soprattutto in campo sportivo ciò agisce positivamente perché consente di controllare la propria volontà eliminando i fattori limitanti come la fatica, la tensione, il dolore, lo stress che influenzano la motivazione ed influiscono negativamente sulle energie fisiche. L’aspetto narcisistico della nostra cultura sportiva viene così sostituito dal benessere che deriva dallo stare bene con se stessi e in armonia con l’ambiente circostante. Ed è proprio il benessere il messaggio che Alberta vuole insegnare a chi incontra, il rispetto e l’attenzione alle proprie necessità, la cura del proprio aspetto che è equilibrio psicofisico, l’attenzione al tempo per il rilassamento e la meditazione, la consapevolezza del respiro e della percezione sensoriale dell’ambiente che ci circonda, la gentilezza come risposta e metafora della vita.

Attualmente, Alberta lavora come personal coach e formatrice di insegnanti, collaboratrice di spa, centri olistici e centri sportivi, s’impegna con formatori di livello internazionale per condividere e promuovere nuove tecniche di approccio fisico e mentale. Nel 2015, in collaborazione con dei colleghi indiani, fonda una scuola internazionale riconosciuta dalla Yoga Alliance, organizzazione mondiale per la formazione di insegnanti di Yoga.


 Alessia QSI  

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Cookie policy per www.albertaallegrezza.com


Uso dei cookie

Il "Sito" (albertaallegrezza.com) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di albertaallegrezza.com. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite;
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da albertaallegrezza.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookie

Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).


Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Albertaallegrezza.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

Albertaallegrezza.com, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.


Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da albertaallegrezza.com e che che quindi non risponde di questi siti.


Elenco cookie

Cookie Dominio Scadenza Cookie terze parti Cookie permanente Cookie di sessione
qtrans_front_language www.albertaallegrezza.com 02 dicembre 2016 alle 02:24 364 giorni Cookie permanente

Ultimo aggiornamento giovedì, 03 dicembre 2015


Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.

Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

Nel caso in cui il tuo browser non sia presente all'interno di questo elenco puoi richiedere maggiori informazioni inviando una email all'indirizzo info@nibirumail.com. Provvederemo a fornirti le informazioni necessarie per una navigazione anonima e sicura.

Close